Attività‎ > ‎Maratona 2010‎ > ‎

Bando

Organizzazione

L’Associazione culturale senza fini di lucro “Makin’GO” di Gorizia, in collaborazione con il Laboratorio Crea – Dams Cinema dell’Università degli Studi di Udine, organizza la Maratona di produzione cinematografica “6*60 – Premio Collio Cinema” rivolta a filmmaker italiani e stranieri. Main sponsor dell’evento sono il Consorzio tutela Vini Collio e Carso e la Transmedia spa, con il contributo della Camera di Commercio di Gorizia.

 

Dove e quando

La Maratona avrà inizio in una località del Collio alle ore 10:00 di venerdì 21 maggio 2010 e terminerà alle ore 22:00 di domenica 23 maggio 2010 con la consegna delle opere filmiche. Per l’arrivo l’organizzazione prevede l’istituzione di quattro punti di raccolta (uno per ciascun capoluogo di provincia del Friuli Venezia Giulia), presso i quali i partecipanti potranno consegnare i loro lavori non prima delle ore 20:00 della suddetta domenica. Gli indirizzi precisi dei punti di raccolta, così come quello della location di partenza, saranno pubblicati a breve sul sito www.makingo.org e verranno comunicati via mail agli iscritti alla Maratona.

 

Obiettivi

La Maratona si prefigge i seguenti obiettivi:

- creare opportunità di scambio, di conoscenza reciproca e di confronto tra soggetti di diversa età, accomunati dalla passione per la sperimentazione nell’ambito dell’audiovisivo e dei nuovi sistemi di produzione;

- valorizzare la produzione di forme brevi del linguaggio cinematografico, offrendo un’opportunità espressiva alle nuove tendenze narrative;

- premiare la qualità e la velocità di esecuzione all’interno di una dinamica di gruppo;

- favorire, attraverso le condizioni “estreme” in cui le troupe in gara lavorano, l’emersione di competenze comunicative professionali e/o spontanee.

 

Descrizione

Maratona di 60 ore, durante le quali ai partecipanti viene richiesta la realizzazione di un filmato in forma breve: tale filmato deve avere una durata massima di 6 minuti e seguire particolari indicazioni tematiche e strutturali. Non si tratta perciò di un semplice festival, ma di una gara di produzione cinematografica: una corsa contro il tempo dove i gareggianti misurano le proprie capacità creative in condizioni particolari, partendo da una piattaforma comune su cui si confrontano/scontrano soluzioni estetiche diverse. Verranno premiati, oltre all’aspetto contenutistico e a quello tecnico-stilistico, il rispetto dei vincoli e la capacità di improvvisazione. Un’idea iniziale, la riduzione di questa a sceneggiatura, le riprese, il montaggio, la consegna: tutte queste fasi vanno assolte nell’arco di 60 ore. La traccia per ogni troupe, consegnata in busta chiusa all’inizio della Maratona, può articolarsi secondo diversi vincoli di realizzazione, quali elementi di costume, scenografia, sceneggiatura, forma ecc. 

 

Modalità di partecipazione

La partecipazione è aperta a tutti. Per partecipare bisogna compilare in tutte le sue parti la scheda di iscrizione presente nella sezione dedicata al concorso all’indirizzo www.makingo.org e versare la quota d’iscrizione, da ritenersi una forma di versamento volontario per coprire le spese di segreteria e montepremi.

Il contributo è indicato in € 50,00 (cinquanta euro) per ogni troupe che perfezionerà l’iscrizione ed il pagamento entro il 14 maggio. Dal 15 maggio fino all’inizio della Maratona la quota di iscrizione prevista è di € 100,00 (cento euro).

La scheda, debitamente compilata, ed il versamento, accettato anche in contanti al momento della partenza, dovranno pervenire tassativamente entro l’inizio della Maratona: le ore 10:00 del 21 maggio 2010. Il referente di ogni troupe, responsabile all’atto dell’iscrizione, deve essere maggiorenne; il numero di componenti per troupe è libero. 

 

Opere

All’inizio della Maratona, l’organizzazione consegnerà in busta chiusa ad ogni troupe una serie di vincoli di carattere tematico, contenutistico e/o stilistico che dovranno essere rispettati in funzione della produzione delle opere. Gli unici vincoli uguali per tutti sono la durata massima (6’:00’’:00fr inclusi i titoli di testa e di coda) e il supporto di consegna (File dati su CD o Pen drive o su cassetta Mini Dv PAL Standard Definition). Per il corretto riconoscimento della durata, le opere dovranno contenere un cartello in testa riportante la dicitura START e uno in coda con la dicitura STOP. I cartelli di start e stop non saranno riprodotti, né considerati ai fini del calcolo della durata. Le immagini presenti all’interno dell’opera dovranno essere originali e non coperte da diritti; lo stesso dicasi per le musiche eventualmente utilizzate, i cui titoli ed autori andranno indicati su un apposito modulo, consegnato a ciascuna troupe al momento del via.

Il materiale pervenuto non sarà restituito e rimarrà a disposizione dell’organizzazione, la quale ne deterrà i pieni diritti. L’organizzazione si impegna ad avvisare gli autori nel caso di utilizzo. 

 

Dialoghi e sottotitoli

Considerando l’internazionalità dell’evento, è richiesto ai partecipanti l’invio via mail, entro 48 ore dal termine della Maratona, della lista dei dialoghi, in italiano e/o inglese, presenti all’interno dell’opera (da produrre come documento allegato in formato txt). Vanno riportati in tale lista anche tutti gli elementi grafici (ad esempio cartelli, scritte, ecc.) presenti nell’opera e funzionali alla stessa.

L’opera non deve essere sottotitolata, se non per necessità narrative.

 

Proiezioni e premiazioni

Le proiezioni e le premiazioni si terranno a Gorizia in data 11 giugno 2010. 

 

Giuria 

A decretare i vincitori della Maratona sarà chiamata una giuria qualificata, composta da persone esterne all’associazione, che avrà 10 giorni di tempo per visionare attentamente i prodotti consegnati. 

 

Premi

1° classificato: € 5.000,00 (euro cinquemila) – Premio Collio Cinema

2° classificato: € 2.000,00 (euro duemila) – Premio Palazzo del Cinema / Hiša Filma

3° classificato: € 500,00 (euro cinquecento) – Premio Visioni a tutto campo

 

Disclaimer

L’attività svolta dai partecipanti per il raggiungimento degli obiettivi del concorso è realizzata in piena autonomia e responsabilità degli stessi. L’organizzazione non è responsabile per danni a cose e/o persone causati e/o subiti dai partecipanti durante la maratona. La partecipazione al concorso implica la piena accettazione di questo Bando.

 

Informazioni ulteriori

Per qualsiasi ulteriore informazione ed aggiornamento invitiamo a consultare il sito internet www.makingo.org.


Ċ
G S,
19 apr 2010, 06:36
Comments